La biblioteca del Villino Corsini in ristrutturazione trasloca (temporaneamente) nella Federico Caffè

Raffaella Leone

La biblioteca del Villino Corsini, che ha bisogno di lavori lavori di ristrutturazione, lascerà temporaneamente l’attale sede di Villa Pamphilj e sarà ospitata nell’ omonima struttura del Federico Caffè, a via Fonteiana. Non c’è ancora una data certa di quando inizieranno i lavori, ma l’ipotesi che circola ai piani alti della rete di Biblioteche di Roma è che il trasferimento avverrà a settembre, o comunque nei primi mesi del prossimo anno scolastico. E’ certo invece che non si interromperanno – cambieranno solo temporaneamente sede- le attività del Villino, circoli di lettura, incontri, presentazione di libri ecc. Difficile prevedere quanto dureranno i lavori di ristrutturazione: sei mesi, calcolano gli ottimisti di Biblioteche di Roma, il doppio prevede Lorenzo Marinone, ex consigliere municipale ora in Campidoglio come delegato del sindaco alle politiche giovanili , promotore, in accordo con il dipartimento capitolino della Cultura, dell’iniziativa che investe il Federico Caffè

Complessivamente, sono 23 le biblioteche interessate a lavori di manutenzione straordinaria, compreso l’indispensabile efficientamento energetico, ed essendoci di mezzo il PNRR- i fondi arrivano da lì- è certo che le operazioni dovranno concludersi al più tardi entro il 2026, se non vogliamo che l’Europa si riprenda soldi che ci presta. In una decina di biblioteche della rete si sta già procedendo a riempire gli scatoloni per il temporaneo trasloco, o quanto meno- se i lavori sono di poco conto- per mettere i libri al riparo dalla polvere. Ma il Villino Corsini rientra tra i beni architettonici e culturali, quindi anche la Sovrintendenza ha voce in capitolo, il che potrebbe allungare i tempi.

Cambia temporaneamente il luogo, non cambia l’offerta culturale di prossimità, quella che vive nel quartiere, che offre occasioni di socialità e che la stessa rete di bibloteche di Roma vuole potenziare: oltre 70 bibliopoint, le biblioteche nelle scuole, saranno tutte valorizzate nei mesi di chiusura delle biblioteche dove sono previsti i lavori di manutenzione straordinaria.

‘Ci siamo attivati da subito con Biblioteche di Roma e l’assessorato alla cultura per permettere il trasferimento temporaneo sfruttando al meglio gli spazi della biblioteca Federico Caffè- commenta Lorenzo Marinone ringraziando l’istituto per la disponibilità dimostrata- E’ importantissimo mantenere il servizio sia di biblioteca sia di laboratori all’interno del quartiere di Monteverde vecchio’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *