Il G 20, TANTA GENTE e io

di Vincenzo Valentino

Oggi sono andato al corteo contro il G 20,

camminando in mezzo a tanta gente

ho udito sedicenni gridare parole chiare,

vogliono riprendersi il futuro

da chi lo sacrifica agli affari;

ho ascoltato gli interventi

degli operai della GKN

che si oppongono ai licenziamenti

che tengono aperte le aziende

che il lavoro lo difendono coi denti;

tante donne ho sentito cantare

che al mondo non c’è solo il denaro,

che alla società della paura

è meglio quella della cura.

Al telegiornale della sera

ho sentito parole vaghe

vacue promesse di rigore,

che il mondo domani sarà migliore;

basta lasciar fare ai competenti,

bisogna però esser pazienti,

i primi effetti li avremo nel 2050,

i superstiti ne beneficeranno.

Sono queste le parole dei potenti del G 20,

aggrappati ai privilegi del presente,

indifferenti a recarci del danno,

col nostro futuro ci stanno giocando.

2 thoughts on “Il G 20, TANTA GENTE e io

  • 30 Ottobre 2021 in 22:43
    Permalink

    2050… giusto i superstiti.
    Io se ci arriverò, ne avrò 85.
    Nel mezzo cosa riusciremo a salvare?
    Cosa vedranno i superstiti?
    Questi ragazzi ancora così entusiasti e combattivi e soprattutto non violenti…
    Complimenti per il tuo articolo Vincenzo!!!

    Risposta
    • 31 Ottobre 2021 in 16:23
      Permalink

      grazie Cecilia

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.