Covid-19 sta trasformando Monteverde

Forse durerà quanto l’emergenza, forse invece diventerà un’abitudine che resterà nella vita quotidiana. Ma é un fatto che l’emergenza coronavirus ha scosso le coscienze di chi vive a Monteverde.

Agli odiatori da balcone- ci sono ancora, quelli che ti insultano a prescindere se ti vedono in strada, e agli irriducibili della passeggiatina senza protezioni- ci sono ancora purtroppo anche questi- si stanno man mano aggiundendo, e forse ora sono i più, i volenterosi, non solo e non necessariamente volontari, semplicemente persone che si danno da fare. Basta scorrere i post su fb per averne conferma, oltre al successo dell’iniziativa ‘carrello sospeso’ destinata a ripetersi. E su facebook anche la lista di supermercati che hanno aderito a questa iniziativa.

dal post di Alberto Andreoni su Noi per Portuense la lista curata da Gabriele Bernardini

La mobilitazione si sta estendendo, tocca i condomini, le piccole aziende di quartiere, i centri di aggregazioni, le parrocchie oltre alla neonata Roma12 Solidale, aggregazione di diversi comitati di quartiere.

Post di Maurizio Marrale su Monteverde Quattro venti …
Foto dal post condiviso su Monteverde Vera
Foto dal post condiviso su Casetta Rossa Spa
Foto dal post di Lorenzo Marinone

Forse non é vero che ‘andrà tutto bene’ e che ‘ne usciremo migliori’. E’ certo però che stiamo cambiando.

La spesa sospesa a Monteverde

Rete solidale MonteverdeSpesa sospesa: primo resoconto dopo 2 giorni.#retesolidalemonteverde#lasolidarietànonvainquarantena

Pubblicato da Rete Solidale Monteverde su Mercoledì 8 aprile 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.