QUOTA 100

di Vincenzo Valentino

Il decreto è timbrato,

la circolare è stata inviata.

Dopo un’estate infuocata,

in cui la Sars ha ballato in discoteca,

la ministra l’ha giurato,

il virus a scuola non metterà piede.

I banchi sono per metà arrivati

con e senza le rotelle

e gli studenti, avvisati,

sono stati tutti distanziati.

Basterà misurare la distanza esatta

e il Covid 19 non si attacca.

Visto che la paura fa novanta

in classe si rispetta quota 100.

È una questione di regolamento:

la mascherina va tenuta al naso e al mento,

lavarsi le mani ogni momento,

e ovviamente, visto che si è in tanti,

pregare la madonna e tutti i santi.

Vincenzo Valentino, settembre 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.