Interventi per l’ex Forlanini e spazi pubblici per dibattiti: riparte il comitato Roma 12 per i beni comuni

L’ambiente è caldo e accogliente , l’ideale per riprendere l’attività del Comitato dopo la pausa estiva. Al centro del dibattito l’annosa questione del complesso dell’ex -ospedale Forlanini, una cittadella nella città che attende un progetto di riqualificazione degno del suo passato, della bellezza e originalità architettonica dei suoi ambienti,del suo posto nella storia della medicina .

Durante l’estate la porzione di parco aperta al pubblico ha ospitato numerosi eventi d’intrattenimento musicale e culturale. Solo una piccola parte . Il resto del parco che circonda l’intero complesso e che contiene piante rare di grande bellezza è transennato in quanto pericolante e inagibile. Gli interni, ancora validi strutturalmente e che potrebbero tornare a vivere con lavori di restauro contenuti, sono abbandonati al continuo e inarrestabile degrado.Gli attivisti del Comitato, durante le proiezioni cinematografiche estive hanno distribuito volantini al pubblico coll’intento di informare e sensibilizzare gli spettatori sulla necessità di trovare una degna soluzione per questa struttura , di chiedere alle istituzioni , Regione e Comune di aprire al più presto un tavolo di confronto con la cittadinanza che, attraverso le sue articolazioni associative, ha presentato proposte concrete sulla riqualificazione del complesso, nel rispetto della vocazione sociale e sanitaria.

La lotta per il Forlanini non si ferma, a breve il Coordinamento tra le associazioni che ha organizzato in questi anni assemblee pubbliche e manifestazioni in difesa del complesso e che , grazie alla mobilitazione dal basso, è riuscito ad evitare la vendita del bene , tornerà a far sentire la sua voce .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.